Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘Scuola’ Category

Ragazzi… Di seguito trovate un appello di Antonio Giuliani che ci chiede di salvare Facoltà di Frequenza, la prima radio universitaria italiana. Forse è vero che a molti di voi interesserà poco ma vi assicuro che le radio universitarie sono un tassello importante per le università, per la diffusione della cultura dentro e fuori le università e per la formazione degli studenti (in particolar modo, ma non solo, di quelli che scelgono un curriculum in ambito di comunicazione)…. Leggete di seguito (altro…)

Read Full Post »

Ragazzi questo è un annuncio, una richiesta… Come saprete, voi che ogni tanto dedicate un minuto del vostro tempo al mio blog che si aggiorna a “spizzichi e mozzecchi”, sono più o meno appassionato di temi di attualità, politica e economia (anche se di questa capisco poco). Beh in ogni caso in questi giorni sono a Trento (in realtà ci sono sempre visto che ci vivo) al Festival dell’Economia, giunto alla terza edizione… Che ci faccio? Faccio (o meglio facciamo visto che sono con alcuni miei colleghi di White) interviste da mettere in podcasting e aggiorno il blog di Per il mio futuro. I podcast potete ascoltarli sempre dal blog oppure abbonarvi ad iTunes e poter effettuare il download automatico dei contenuti; o ancora cliccare qui sotto…

rss_big1

Insomma le possibilità di ascoltarci sono tante…. Ora non vi resta che cliccare, tendere le orecchie e godervi i contributi dal Festival dell’Economia di Trento.

Read Full Post »

Ho 26 anni, sono laureato (laurea triennale), sono laureando (alla specialistica)… Non vuol dire molto ma già con questi requisiti dovrei avere un minino di interesse per la politica e per quello che accade… Sarà il pensiero rivolto alla burocrazia dell’Università di Verona che sto affrontando per l’ultima volta ma in questo momento sto vivendo un periodo di scarso interesse per l’argomento. La politica italiana (del centro-sinistra, o centro sinistra, o centrosinistra) mi fa rabbrividire, la politica italiana (della sinitra) mi rattrista, la politica italiana (destra e tutto quello che contiene tale qualifica) mi fa vomitare… Per non parlare di quella trentina che non sta facendo nulla per promuovere l’industria locale, che non ha un vero piano economico che vada al di fuori del turismo (questo sebbene siamo la sontuosa provincia autonoma)… Metto fuori il naso dall’Italia e penso che in molti non stanno bene ma che noi proprio siamo una fogna di Paese… (altro…)

Read Full Post »

Domani, giovedì 2 agosto sarà un anniversario importante. Dovremo ricordarci cose successe alle 10:25 di quel sabato 2 agosto del 1980 alla stazione Centrale di Bologna: l’esplosione di una bomba (tritolo e T4) nascosta in una valigia nella sala d’aspetto… I boato fu fortissimo e si sentì a chilometri di distanza… Venne colpito anche un treno Ancona-Chiasso, fermo sul primo binario… (altro…)

Read Full Post »

Le camicie verdi sembrano comportarsi come le camicie nere… E non intendo solo per quanto riguarda la preferenza per questo capo di abbigliamento che, ammettiamolo, ha sempre un suo fascino… Quello he sto scrivendo può sembrare qualunquismo ma non è così… Io sono uno di quelli che pensa che il fascismo sia stato il peggior male che abbia colpito l’Italia però dopo la scelta del “camerata Miglioranzi” (Fiamma Tricolore) da parte della consiglio comunale leghista di Verona come membro dell’Istituto per la Resistenza della città dell’Arena ritengo che tra i due movimenti ci sia simpatia… Non che pensassi il contrario sentendo le parole razziste e i toni violenti che vengono pronunciati da entrambe le parti… Ma non è finita qui: come riporta un articolo della Repubblica.it del 19 luglio, la Lega Nord (ma è ancora per l’indipendenza della Padania?) in Lombardia ne ha fatta un’altra delle sue… Ha riscritto la storia del nostro Paese, in stile fumetto, infarcendola di Galli con capacità sessuali ovviamente sopra la media degli altri abitanti della penisola italica (non ancora italiana)… Ma se escludiamo queste baraccate folkloristiche si trovano numerosissimi errori storiografici: le stragi di Piazza Fontana e Piazza della Loggia secondo questi validi testi è stata eseguita da quei comunisti di studenti Sessantottini… Ovviamente il tutto finanziato dalla regione Lombardia che non solo ha messo i soldi (pubblici ovviamente) ma ha anche certificato con un bel logo questo tipo di pubblicazione… Sono insorti sia il Presidente della Provincia di Milano, Filippo Luigi Penati, che il Sindaco di Milano, Letizia Moratti, il cui vero nome sarebbe Letizia Brichetto Arnaboldi… Come scrive l’articolo di Repubblica «Sono solo alcuni dei molti strafalcioni pubblicati in un elegante fumetto targato “Regione Lombardia”, fortemente voluto nella passata legislatura dal presidente del Consiglio lombardo, il leghista Attilio Fontana, attuale sindaco di Varese. Varesino, infatti, è anche l’editore che ha realizzato tutto per la modica cifra di 105mila euro. Di cui 93mila per produrre il volume, 12mila per la progettazione più 2.000 per la distribuzione con tanto di prefazione dell’attuale presidente del Consiglio regionale lombardo, un altro leghista, Ettore Albertoni. Tutto naturalmente a spese dei contribuenti»… I dati non serve nemmeno commentarli… Aggiungiamo solo che questo volume è stato distribuito in numerosi Istituti scolastici lombardi… Mi chiedo come poi la gente del Nord abbia il coraggio di accusare i “teroni” di buttare alle ortiche i soldi pubblici? Il Ministro della Pubblica Istruzione ha mandato gli ispettori… Gli Ispettori? Che devono indagare? Vabbè che il ministero ha già sbagliato la traccia su Dante per il tema di italiane dell’esame di Stato 2007 per gli istituti superiori ma non credo che serva indagare… I volumi vanno ritirati e soprattutto ricorrere a vie legali contro chi pubblica questi libri: non solo è un uso scorretto del denaro pubblico (definirlo uno spreco è un palliativo) ma è anche infondere insegnamenti sbagliati ai ragazzi… Insomma tanto normale non è, giusto? Oppure anche questo in Italia è normale?

Read Full Post »